homepage organi consiglio dell'ordine commissioni albo contatti

Ordine
Normativa
Fondazione
Cenni storici
OCC ROMAGNA
Documentazione OCC ROMAGNA
Documentazione
Moduli
Area istituzionale
Elaborati commissioni
Protocolli e Convenzioni
Prevenzione Corruzione
Informative
Circolari
Aggiornamento dati
Area Telematica
Disponibilità praticanti
Disponibilta' Imp/Collabor.
Bilancio
FPC
Formazione professionale
Materiale Convegni 2017
Iscrizione eventi formativi
Iscrizione corsi e-learning
Corso Esami di Stato
Modulistica
Casse di Previdenza
Cassa dottori commercialisti
Cassa ragionieri e periti c.
-
URP
Privacy
Note Legali
Elenco siti tematici
Utilità
Link
Area Business
Download utilità
Privacy policy
Privacy policy

Amministrazione Trasparente
rassegna stampa fiscale novità fiscali scadenze fiscali normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
La privacy non ferma la Gdf
Antonio Ciccia Messina - Italia Oggi - pag. 29
Per avere diritto al risarcimento dei danni da violazione della privacy il contribuente interessato deve dimostrare di avere patito un danno effettivo dall'attività ispettiva della Guardia di finanza. Ma se gli uomini del fisco attestano che altrimenti non si poteva fare, l'indennizzo viene meno. La circolare operativa delle Fiamme gialle dedica un intero paragrafo alla tutela della privacy e alcune pagine al rapporto tra accertamenti fiscali e protezione dei dati personali. Due le conclusioni. La prima, dice che la privacy tributaria è un po' 'fai-da-te'; la seconda, è che la tutela della privacy è sempre 'a posteriori': a priori la Gdf può sempre acquisire i dati e solo a posteriori ci può essere una richiesta danni, ma con scarse possibilità di successo.
| copyright Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ravenna | codice fiscale: 92067280393 | site by metaping | admin |